battente, suonare il campanello - GIOCO POPOLARE

Il gioco popolare
Vai ai contenuti

battente, suonare il campanello

giochi con oggetto
Famosissimo è il gioco del battente conosciuto a Petrella (Tifernina-CB) come “tozzleport” e chiunque da bambino può dire di averci giocato almeno una volta.

Da FOCUS ON PETRELLA
https://marcodm.wordpress.com/category/giochi-tradizionali/

Di sera, ci si riuniva in gruppetti di amici e gironzolando per il paese si individuavano le case e quindi le persone da colpire.
Una volta scelta la vittima, si legava al battente del portone un lungo spago e ci si allontanava tirandosi dietro lo spago, posizionandosi dietro ad un muro o tra le fronde di un albero. Una volta ben appostati, si tendeva lo spago suonando con forza il battente del portone.
Spesso il padrone di casa si affacciava imprecando quando si era accorto dello scherzo con la conseguente fuga del gruppetto dei colpevoli. Altre volte, questi ultimi, nel momento in cui andavano a slegare lo spago dal battente, presupponendo che il padrone di casa non ci fosse (invece egli si era nascosto a tradimento), vedevano calar giù dalle finestre grossi secchi d’acqua o pentole per la pasta (“rtragn e chellar”) che puntualmente bagnavano i ragazzi.
Il massimo dello scherzo era schzzare con una siringa il campanello con acqua e sale;
il campanello elettrico continuava a suonare finchè non si asciugava!!!
giocopopolare@libero.it
Se trovate immagini di Vostra proprietà non liberamente distribuibili, comunicate i nomi dei files e saranno rimossi
DISCLAMER
Torna ai contenuti