la cerbottana - GIOCO POPOLARE

bambini che giocano con la corda
Il gioco popolare
Vai ai contenuti

la cerbottana

giochi con oggetto

Il materiale usato per costruire la cerbottana è il tubo rigido usato per far passare i fili della luce. L'abilità consisteva  più nel costruire il cartoccetto che centrare il bersaglio.


In classe si usava la penna a sfera svuotata della cannuccia con l'inchiostro e le pallottole erano pezzettini di carta masticata e arrotondata con le mani. Faceva veramente schifo!
La carta utilizzata per la costruzione dei coni da infilare nella cerbottana  era quella dei quaderni o del giornale, o  di "Grand Hotel"

Federazione Italiana Cerbottana ( purtroppo sembra che non sia più attiva)


Area geografica
Nome del dardo
Nome della cerbottana
Bologna
Pesaro
Ventimiglia
Roma
Napoli
Brescia
Molise
Firenze
Mantova
Bassano
Torino
Francia(generico)
Olanda
Verona
Milano
Trento
Puglia
Modena
Bussolotto
Cappuccetto/Picchiatello
Pirulo
Cartoccetto
Cuppetiello
Fusi (füs)
Coppetti
Pirulini
Freccette
Stupino
Scartocci
Fleche
Pÿltie
Pirole
Pedrieú (imbuto)
Pive
U-bccin
Stuffione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Sarbacane
Blaaspŷp
-
-
-
-
-
-
Da "I giochi del sorriso"
https://www.frosinoneinvetrina.com/igiochidelsorriso/tiroconlacerbottana.html
<<L’Associazione Culturale Frosinone in Vetrina riparte per il quarto anno, con “I giochi del Sorriso” una serie di giochi di una volta, ormai dimenticati come attività motoria e il Concorso letterario “Sorridi con le parole” IV° edizione, per l’anno scolastico 2018-19. La nostra missione è quella di realizzare delle giornate di giochi, dove i bambini e ragazzi dovranno essere i protagonisti del sorriso facendo attività motorie. La vision per noi è donare un sorriso incondizionato a tutti, con dei semplici giochi, a bambini ma anche ai più grandi. Il sorriso è lo strumento che dà speranza e forza, e che è di esempio costruttivo per allenarsi a non perdere la gioia o a ritrovare la gioia perduta.>>

TIRO CON LA CERBOTTANA
Come si gioca - le regole
La cerbottana è un'arma da lancio ad aria. Essa è costituita da tubo di lunghezza variabile per tirare proiettili (dardi). Il tiratore soffia in una estremità del tubo forzando l'uscita del dardo dall'altra.
È uno strumento che viene ancora utilizzato da numerose popolazioni, soprattutto delle aree tropicali, per cacciare piccoli animali. A volte sono usate al posto delle armi ad aria compressa per lanciarte dardi tranquillizzanti contro animali. Il potere offensivo della cerbottana è basso, perciò il suo uso per la caccia è limitato dalla possibilità di servirsi di veleno per intingervi la punta del dardo.

Però è un gioco molto divertente per i bambini e non solo, semplice da creare e lo si può fare in ogni luogo, all'aperto e al chiuso. Naturalmente bisogna fare attenzione a dove si sparano i dardi (chiamati a Frosinone "i cartoccetti"), perchè dentro un occhio ad esempio fa molto male. Quindi attenzione!!!!!!!
Vediamo cosa si deve fare e come si gioca.
Passo 1
Per prima cosa dobbiamo procurarci una canna o un tubo con un diametro non troppo grande ma nemmeno troppo piccolo. Più il diametro è grande più il "cartoccetto" deve essere grande ma il fiato che dobbiamo immettere nella cerbottana dovrà essere maggiore. Per questo troviamo un tubo o canna tipo quello grigio che usano gli elettricisti per passare i fili elettrici.
Passo 2
Trovata la canna o il tubo dobbiamo tagliarla ad un giusta lunghezza. Fate voi a vostro piacimento.
Passo 3
Adesso che abbiamo la nostra cerbottana possiamo personalizzarla. Ad esempio possiamo usare una molletta della mamma per fare il manico della nostra arma in modo tale da impugnarla più comodamente. Con un piccolo pezzo di canna avanzata, possiamo fare il mirino, mettendolo all'estremità opposta di dove soffiamo, tenendola con un po' di nastro. Possiamo poi utilizzare dell'altro nastro colorato per poterla rendere più simpatica. Ecco adesso abbiamo pronta la nostra armetta.
Passo 4
Fatta la nostra arma adesso dobbiamo fare i nostr "cartoccetti" da infilare dentro il tubo pronti per essere lanciati. Fare i cartoccetti non è proprio facile facile ma, con tanta buona volontà e pasienza ci riuscirete e ne sarete talmente entusiasta che riempirete la vostra cameretta. Per prima cosa munirsi di fogli di carta. Carta di vecchi giornali, o dei volantini pubblicitari che trovate ogni giorno nella cassette della posta.
Passo 5
Tagliate i fogli di carta in listelli. Una volta tagliati avvolgeteli al vostro dito, poi da una parte li tirate e dall'altra vi preoccupate che no si allargano e rimane la punta. Deve venire un cono lungo con la punta. Fatto questo, nella parte della punta dovete leccare lon la saliva, si devono come incollare. Potete anche mettere la colla o il nastro, ma non sempre quando si è all'aperto si ha sotto mano. Quindi imarate ad usare la saliva.
Passo 6
Adesso siamo pronti. Scegliamo un bersagli e cominciamo a lanciare.
Passo 7
Buon divertimento.

La relativa associazione sportiva è la International Fukiyado Association, un'organizzazione giapponese la quale, con altre affiliate in varie parti del mondo, tenta di far diventare il tiro con la cerbottana uno sport olimpico.
giocopopolare@libero.it
Se trovate immagini di Vostra proprietà non liberamente distribuibili, comunicate i nomi dei files e saranno rimossi
DISCLAMER
Privacy Policy
Torna ai contenuti